real estate menu left
real estate menu right


Prodotti e Servizi

Guida Conto Energia

Home Prodotti Strutture Inseguimento Solare
PDFStampa

Inseguimento Solare feed

Le strutture ad inseguimento permettono un rendimento maggiore del sistema fisso, in quanto inseguono il sole per tutto il giorno. Questi sistemi richiedono ovviamente una maggiore manutenzione rispetto ad un sistema fisso e non rientrano nelle categorie di integrazione totale o parziale, ma la loro maggiore produzione garantisce un rendimento che supera un impianto fisso anche se integrato architettonicamente.

I grafici riportati di seguito mostrano, come cambia la curva delle produzioni a seconda del sistema utilizzato.

Curva delle produzioni di un impianto fisso:

Curva delle produzioni di un impianto ad inseguimento:


 


LA ECO ENERGIE è rivenditore autorizzato (ASP) e International Service Partner (ISP) dei prodotti ad inseguimento DEGERenergie.


I sistemi ad inseguimento DEGER sono completi, forniscono alti ricavi addizionali – DEGERtraker fino al 45% e TOPtraker fino al 30% - sono certificati TUV ed hanno superato prove di carico durissime presso il Laboratorio prove materiale (MPA) di Stoccarda. Sono riciclabili per il 99,9% in quanto realizzati in acciaio ed alluminio.
Inoltre sono flessibili in quanto si adeguano alla tipologia di modulo ed inverter che si intende utilizzare.
Le strutture ad inseguimento solare DEGER utilizzano l’eccezionale sistema di controllo brevettato DEGERconecter.
Il DEGERconecter dirige costantemente l’impianto solare verso il punto più luminoso nel cielo e controlla tutto l’impianto.
In caso di giornata soleggiata, la superficie dei moduli viene orientata con estrema precisione verso il sole, quando, invece, il tempo è nuvoloso il DEGERconecter si indirizza verso il punto con la massima radiazione globale individuata.
Descriviamo in breve il suo funzionamento, al suo interno due sensori forniscono valori di riferimento che vengono valutati dal blocco logico per indirizzare la superficie dei moduli sempre verso il punto più luminoso. Nella sua parte posteriore è applicata una terza cella che garantisce il riposizionamento dell’impianto al mattino. In relazione all’irradiazione un amplificatore differenziale provoca il passaggio dalla curva caratteristica logaritmica in caso di forte irradiazione alla curva caratteristica lineare in caso di luce diffusa. In questa relazione il blocco logico registra un valore molto più alto nella curva caratteristica lineare rispetto a quello della curva caratteristica logaritmica. Ciò comporta un aumento della precisione di post- regolazione in caso di calo della luminosità. La tensione differenziale viene inoltre alimentata con un carico. L’azionamento viene pilotato direttamente tramite circuito a ponte integrato nel DEGERconecter, senza altri componenti costruttivi. Questo ponte è caratterizzato da resistenze di inserimento molto basse. Per prevenire un sovraccarico del motore e della struttura dei DEGERtrakers, è integrato un limitatore di corrente. Questo lavora dinamicamente ed in caso di sovraccarico viene disinserito il motore. Non appena l’azionamento funziona nel modo dovuto, avviene automaticamente un reset.
Il controllore può essere alimentato ed azionato non necessariamente con una batteria, ma anche attraverso una connessione diretta ai moduli solari con potenza inferiore ad un Watt.
Il DEGERconecter riconosce già al crepuscolo il punto più chiaro nel cielo e garantisce il riposizionamento dell’impianto. Il modulo per l’alimentazione di corrente del controllore inizia ad erogare una potenza di 0,01 Watt al crepuscolo e successivamente una leggermente inferiore perché non appena il controllore effettua un primo tentativo di azionamento del motore elettrico si ha una caduta della tensione nel modulo solare. A questo punto per evitare che il DEGERconecter inserisca o disinserisca in continuazione l’azionamento e per ottenere un rapido posizionamento del del Tracker è stato sviluppato un convertitore di energia che accumula già piccolissime potenze del modulo solare in un condensatore e mette a disposizione questa energia al controllore. In questo modo l’impianto si riposiziona verso il punto più luminoso prima che i moduli eroghino una quantità di energia sufficiente per l’alimentazione in rete. Per evitare il funzionamento di ambedue gli azionamenti, se si tratta di sistema ad inseguimento biassiale, il convertitore di energia è concepito in modo tale da dare priorità all’azionamento est-ovest rispetto all’elevazione. Il convertitore garantisce inoltre che al modulo non venga sottratta una potenza di oltre 1-3 Watt durante l’attivazione dell’azionamento. Di notte il DEGERconecter non consuma energia.



Ordina per:

DEGERtraker 3000/5000/7000NT



DEGERtraker 3000/5000/7000HD



TOPtraker 8.5/NT/HD




  • «« Inizio
  • « Prec
  • 1
  • Succ »
  • Fine »»
Risultati 1 - 3 di 3



Фото замужних давалок рязань и тула

All contents copyright 2008 La Eco Energie S.r.l. - Partita IVA: 03540930710
Privacy e Cookies